a

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer. Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auctornisi elit consequat ipsum.

Latest news
Follow us

Tariffe

IMPOSTE

Da gennaio 2009 è attivo il cosiddetto “bonus sociale” (ovvero il regime di compensazione della spesa sostenuta dai clienti domestici per la fornitura di gas naturale ed energia elettrica’). Tale compensazione, sotto forma di sconto applicato nella bolletta per la fornitura di gas naturale e/o energia elettrica, è uno strumento introdotto dal Governo che ha l’obiettivo di sostenere le famiglie in condizione di disagio economico (bonus gas) e disagio economico e/o fisico (bonus energia elettrica), garantendo loro un risparmio sulla spesa annua per energia elettrica.

Imposte gravanti sull'Energia Elettrica

L’imposizione fiscale dell’Energia Elettrica è composta da ACCISA e IVA.

L’Accisa è destinata allo Stato, viene applicata ai prelievi di energia attiva e varia in funzione dell’uso di destinazione: Altri UsiUsi Domestici.
Nelle tabelle seguenti sono dettagliate le tariffe vigenti.

Tipo di Fornitura – ALTRI USI: locali e luoghi diversi dalle abitazioni  Accisa  [€/kWh]
ILLUMINAZIONE PUBBLICA con qualsiasi livello di consumo                0,0121
ALTRI USI (locali e luoghi diversi dalle abitazioni e dalla illuminazione pubblica) Forniture con consumi fino a 1.200.000 kWh/mese fino a 200.000 kWh di consumo/mese                0,0121
fino a 200.000 kWh di consumo/mese                0,0121
Forniture con consumi oltre a 1.200.000 kWh/mese (se opifici industriali) fino a 200.000 kWh di consumo/mese                esente
fino a 200.000 kWh di consumo/mese                esente

 

Tipo di fornitura – USI DOMESTICI  Accisa  [€/kWh]
 

USI DOMESTICI

Abitazione di residenza anagrafica (prima casa) con potenza impegnata fino a 3 KW primi 150 kWh di consumo/mese                esente
consumo eccedente 150 kWh/mese                0,0227
Abitazione di residenza anagrafica (prima casa) con potenza impegnata superiore a 3 KW                0,0227
Altre abitazioni (seconde case)                0,0227

In caso di forniture con potenza impegnata fino a 1,5 kW: se si consuma fino a 150 kWh/mese, le imposte non vengono applicate. Se invece si consuma di più, i kWh esenti da imposte vengono gradualmente ridotti.
In caso di forniture con potenza impegnata oltre 1,5 kW e fino a 3 kW: se si consuma fino a 220 kWh/mese, le imposte non vengono applicate ai primi 150 kWh. Se si consuma di più, i kWh esenti da imposte vengono gradualmente ridotti.

L‘Imposta sul valore aggiunto (IVA) è applicata al totale corrispettivo della fornitura ed è dettagliata nella tabella seguente:

Categorie          %
ILLUMINAZIONE PUBBLICA          22
USI DIVERSI DALLE ABITAZIONI E DALL’ ILLUMINAZIONE PUBBLICA: per uso di imprese estrattive, agricole e manifatturiere comprese le poligrafie, editoriali e simili, funzionamento degli impianti irrigui e di sollevamento e scolo delle acque da parte di Consorzi di bonifica e Consorzi di irrigazione(1)          10
USI DIVERSI DALLE ABITAZIONI E DALL’ ILLUMINAZIONE PUBBLICA: altre attività          22
USI DOMESTICI          10

(1) Decreto sull’ IVA (D.P.R. n. 633/1972 e successive modifiche ed integrazioni Tabella A n.103)

Imposte gravanti sul Gas

L’imposizione fiscale del Gas è composta da Accisa, Addizionale Regionale e IVA.

L’Accisa è differenziata per impiego, ubicazione geografica dell’utenza e consumo. Nella tabella seguente troviamo dettagliate le tariffe vigenti.

Aliquote di accisa sul gas naturale – Usi Civili
Fasce di consumi annui per usi civili                        Aliquote €/Smc
Fino a 120 Smc                                                                 0,0440000
Da 121 a 480 Smc                                                                0,1750000
Da 481 a 1.560 Smc                                                 0,1700000
Oltre 1.560 Smc                                                 0,1860000
Aliquote di accisa sul gas naturale – Usi delle imprese
 Industriali – Artigianali – Agricole                                         0,0124980
per il superamento di 1.200.000 mc/anno                                         0,0074988
Aliquote di accisa sul gas naturale – Usi diversi da usi civili e industriali
Usi destinati alla produzione di energia elettrica                                            0,0004493
Usi destinati all’autoproduzione di energia elettrica                                            0,0001348
Usi per autotrazione                                             0,0033100
Usi consentiti alle Forze Armate Nazionali                                             0,0116600
Usi di cantiere e nelle operazioni di campo per coltivazioni di idrocarburi                                             0,0117300
Usi mineralogici, metallurgici, riduzione chimica, processi eletttrolitici        Eslcusi da tassazione (totalmente o parzialnente)

L’Addizionale regionale all’accisa (è istituita nelle regioni a statuto ordinario e determinata da ciascuna regione con propria legge) e Imposta regionale sostitutiva dell’addizionale (ogni regione può deliberare tale imposta a carico delle utenze esenti).
La Regione Lombardia ha deliberato la non applicazione dell’addizionale Regionale.

L’IVA applicata alla forniture di Gas è dettagliata nella tabella seguente:

Categorie        %
Usi domestici (fino a 480 Smc)       10
Usi domestici (oltre a 480 Smc)       22
Usi industrie manifatturiere, agricole ed estrattive (solo su specifica richiesta)       10
Tutti gli altri Usi       22

SERVE UNA MANO?
LASCIACI UN RECAPITO E TI CONTATTIAMO NOI.

Compila il modulo che trovi in questa pagina oppure chiama ora il numero 800432411

I campi contrassegnati da * sono obbligatori.

Consenso privacy*
Cliccando sul tasto di invio dichiari di aver preso visione della Informativa sulla privacy